Melo Cinese

 

Il Malus hupehensis, conosciuto come Melo Cinese o Tea Crab Apple, fu ritrovato agli inizi del Novecento dall’esploratore e collezionista di piante Ernest Wilson nella provincia dell’Hubei, Cina centro-orientale, dove ancora oggi le foglie vengono essiccate per ottenerne una bevanda rinfrescante e leggermente amara, comunemente nota come tè nero ai fiori. L’albero ha un portamento eretto ed allargato, nonostante raggiunga piccole dimensioni e arrivi lentamente a 6-8 metri, nei giardini è collocato in posizione di rilievo. Della famiglia delle Rosaceae, è un albero deciduo, con foglie verde scuro e grandi fiori bianchi, che si tingono di rosa nella seconda metà di primavera. È famoso per le sue inconfondibili piccole mele selvatiche gialle tendenti al rosso, oggi è venduta e coltivata in tutti i climi temperati del globo, soprattutto come pianta ornamentale ed è particolarmente apprezzata in parchi e giardini sia pubblici che privati.  

Link

ORTO BOTANICO DI ZURIGO